Home
FacebookLinkedin

Area riservata



Psicoeuropa - Psicologi per l'Europa
Il Numero Programmato Stampa E-mail
Domenica 12 Gennaio 2014 07:55

accesso-programmatoIl neoeletto Presidente degli psicologi del Friuli Venezia Giulia ha proposto con forza il numero programmato nelle Facoltà che formano laureati in Psicologia.

Il forte riscontro avuto tra i colleghi evidenzia come tutti siano consapevoli della precarietà generata da questa pletora di laureati. Una concorrenza non riscontrabile in altre professioni che non garantisce l'opportunità di intraprendere la professione...

Leggi tutto...
 
Prima vittoria della petizione "NO POS" Stampa E-mail
Mercoledì 11 Dicembre 2013 06:20

Le migliaia di colleghi che hanno sottoscritto la petizione "NO POS" hanno ottenuto un primo risultato tangibile.

L'Associazione Unitaria Psicologi Italiani ha inviato in Parlamento le migliaia di mail pervenute, e, immediatamente, è stato presentato un emendamento che rinvia al 2015 l'entrata in vigore dell'obbligo per i Professionisti di dotarsi del POS.
 
È un primo risultato. Ma non ci basta e non ci fermiamo.
Leggi tutto...
 
Uniti si vince… 3.000 posti di psicologo conservati! Stampa E-mail
Venerdì 06 Dicembre 2013 08:32

speranzaIn questo periodo storico in cui il precariato aggrava la già difficile situazione economica, le sigle sindacali del comparto della sanità hanno ottenuto dal governo l'impegno a prorogare gli incarichi fino al 2016.

Per gli psicologi il documento è stato firmato dall'ASSOCIAZIONE UNITARIA PSICOLOGI ITALIANI.

Leggi tutto...
 
Obbligatorietà del POS per i Professionisti Psicologi Stampa E-mail
Venerdì 22 Novembre 2013 10:51

POSDal 1° gennaio 2014 i Professionisti saranno obbligati a utilizzare il POS (Point of Sale), a conferma è la pubblicazione del decreto sviluppo bis sul supplemento ordinario n. 208 alla Gazzetta ufficiale n. 294 del 18 dicembre 2012. Tutto è stato deciso nell'ottica di accrescere la quantità di pagamenti in moneta elettronica, attraverso mezzi elettronici, e diminuire quelli in contanti per combattere l'evasione fiscale.
In queste categoria rientrano anche i professionisti PSICOLOGI e questo sarà un ulteriore fardello e forse una limitazione per esercitare la libera professione. Infatti, tale modalità di pagamento ha un costo, mediamente di 100 euro per l'istallazione; canone mensile di circa 30 euro; e una commissione media del 3% su ogni transizione in favore della banca.

Leggi tutto...
 
1460 Giorni di ostruzionismo Stampa E-mail
Martedì 19 Novembre 2013 22:26

rivoltaCon moltissimo dispiacere veniamo a conoscenza della campagna offensiva e personale che un nostro collega Consigliere sta facendo attraverso la newsletter dell’Associazione Psicoattività, associazione che nelle sue finalità prevede di essere: costituita esclusivamente al fine di svolgere attività culturali, formative e scientifiche finalizzate alla sviluppo e la divulgazione della psicologia nelle sue varie articolazioni e nei suoi diversi ambiti d’applicazione al fine di favorire il benessere e la qualità della vita delle persone, dei gruppi e delle comunità” ed anche che “Tutte le attività non conformi agli scopi sociali sono espressamente vietate”.

Ci duole prendere atto che la suddetta Associazione venga utilizzata a scopi personali…

Leggi tutto...
 
NO POS... ovvero quelli che remano contro la CATEGORIA Stampa E-mail
Venerdì 29 Novembre 2013 08:20

corvoLa sete di potere abbaglia fino ad accecare. A raccontare ciò che accade non sembra vero.
L'ASSOCIAZIONE UNITARIA PSICOLOGI ITALIANI lancia la petizione "NO POS".
Si scatena l'inferno.
Non ci meravigliamo di alcuni colleghi, i quali, non avendo mai fatto nulla per la Categoria e per la Professione, non hanno idea di cosa significhi fare gli interessi della Categoria.
Ci meravigliamo di colleghi, i quali, pur avendo responsabilità gestionali importanti (Presidenti, Vice Presidenti, Amministratori vari), senza un minimo di riflessione e di informazione, mettono in moto la "solita" MACCHINA DEL FANGO...

Leggi tutto...
 
Indennità di maternità: sviluppi! Stampa E-mail
Venerdì 22 Novembre 2013 21:33

indennita maternita

Le indicazioni del Ministero che riconoscevano il diritto della maternità per tutti i cinque mesi e non solo per 14 settimane sono state confermate.

I consulenti legali informano che  vi è un termine di prescrizione del diritto in 10 anni dall’evento, per cui chi ha avuto un figlio nel 2003 deve fare richiesta di integrazione al più presto.

L’AUPI ha predisposto i moduli per la domanda per la richiesta del riconoscimento di questo periodo ed eventuali moduli di diffida nel caso si perpetrino non risposte o risposte negative.

Per scaricare i moduli clicca qui

 
AP non perde il pelo e non perde il vizio Stampa E-mail
Sabato 16 Novembre 2013 23:40

fangoNuova competizione elettorale e AP (priva di proposte) si ripropone, come il peperone dopo il pranzo, nelle sue consuete modalità.

Alla ricerca spasmodica di uno scandalo per colmare il vuoto di una proposta che non c'è.

Ora AP costruisce uno scandalo a partire da un file audio rimaneggiato e pubblicato.

Cara AP, se di brogli si tratta, non si fanno articoli: si va in PROCURA. Il fatto che ci si fermi all'articolo è la prova che non c'è nulla...

Visto il diffamatorio attacco pubblichiamo una prima risposta del Segretario dell'AUPI, intitolato:

 

LA MACCHINA DEL FANGO ovvero "come provare a vincere le elezioni senza idee e programmi"

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 6 di 11




Licenza Creative Commons
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia.