Home
FacebookLinkedin

Area riservata



Psicoeuropa - Psicologi per l'Europa

Benvenuti nel sito dell'Associazione Culturale Psicoeuropa - Psicologi per l'Europa.

Contiene informazioni utili per giovani psicologi, programmi gratuiti, test e utility open-source per gli psicologi.

 
Elezioni Ordini 2019 Stampa E-mail
Lunedì 30 Settembre 2019 07:26

 

elezioni ordini

Le prossime elezioni per il rinnovo degli Ordini regionali sono prossime. Associazioni, gruppi e singoli colleghi si stanno organizzando, in modo assolutamente legittimo. Un civile dibattito e confronto è interesse della Categoria.

Auspicheremmo un attivismo che duri sempre. Che duri tutto il mandato e non solo le poche settimane che ci separano dal voto.sime elezioni per il rinnovo degli Ordini regionali sono prossime. Associazioni, gruppi e singoli colleghi si stanno organizzando, in modo assolutamente legittimo. Un civile dibattito e confronto è interesse della Categoria.

A chi si candida noi chiederemmo di portare Programmi. Anche se i Programmi da soli non sono sufficienti.

La maggior parte delle iniziative hanno un orizzonte ravvicinato. Nessuna “vision” strategica.

Altre invece si propongono come strategiche. Queste ultime meritano certamente rispetto e su queste ci si può e ci si deve confrontare anche perché queste iniziative non per forza sono collegate all’evento elettorale.

 

Leggi tutto...
 
Poco lavoro e basso redditodegli Psicologi: le prospettive offerte dal riconoscimento di professione sanitaria per un cambiamento Stampa E-mail
Giovedì 26 Settembre 2019 07:25

Il Sole 24 Ore ha pubblicato recentemente una classifica dei redditi medi dei professionisti a tre anni dal conseguimento della laurea magistrale (vedi sotto). I laureati in Psicologia risultano la categoria con il reddito medio più basso come si vede dalla tabella in basso. I laureati in Psicologia che lavorano a 3 anni dalla laurea risultano guadagnare in media 900 euro al mese, contro i 1100 di un laureato in filosofia, i 1200 di un laureato in Biologia,i 1570 di un Infermiere, i 1600 di un laureato in Informatica, i 1800 di un laureato in Medicina e così via.

 

 

Leggi tutto...
 
Prevenzione, programmazione e psicologi: tre P da mettere insieme Stampa E-mail
Mercoledì 11 Settembre 2019 14:11

prevenzione questa parola sconosciutaIl Regno Unito ha dato un esempio famoso, il Programma IAPT, che ha programmato gli interventi psicologici su larga scala per rispondere al disagio dei cittadini: oltre un milione e mezzo di cittadini hanno usufruito di interventi psicologici pubblici.

Ora la Nuova Zelanda sembra andare oltre: nel bilancio dello Stato ha previsto un “Wellbeing Budget”, un investimento per il benessere psicologico che comporta l’uso di indicatori sul benessere per orientare le politiche nazionali e nell’immediato un investimento di un miliardo di euro in 5 anni per rendere disponibili interventi psicologici a livello preventivo (scuola, comunità) e curativo, a partire dagli ambulatori dei medici di base.

Anche se la Nuova Zelanda ha un reddito pro capite simile a quello italiano è collocata agli antipodi dell’Italia, non solo geograficamente purtroppo.

Leggi tutto...
 
Sindrome di Alienazione Genitoriale Stampa E-mail
Domenica 12 Febbraio 2017 18:31

di Ambra Fiappofamiglia immagine

(Articolo introduttivo sul lavoro del Dott. Craig A. Childress )

Sempre più spesso si presentano separazioni conflittuali in cui è riconosciuta la PAS (Sindrome di Alienazione Parentale). Tralasciando gli aspetti diagnostici e valutativi della presenza o meno di tale problematica, in questo articolo vorremmo porre l’attenzione su un interessante approccio che lo stesso autore Craig Childress non riconosce come un costrutto di psicologia clinica.
Egli afferma che tale problematica si riferisca ad un termine della cultura popolare che indica il rifiuto del bambino a mostrare disponibilità affettiva verso un genitore in un contesto di separazione conflittuale.
Craig Childress è un noto psicologo e psicoterapeuta che opera da molti anni a Pasadena (California). Pur riconoscendo l’utilità del concetto di “Sindrome di Alienazione Genitoriale”, non lo reputa necessario, dal momento che ritiene che l’intero processo di alienazione sia catturato dalle diagnosi già ufficialmente riconosciute.

 

Leggi tutto...
 
Psicologi: i cittadini più avanti della politica Stampa E-mail
Lunedì 16 Settembre 2019 09:19

images psicologi Abbiamo vistouna indagine commissionata dal CNOP su come gli italiani vedono lo psicologo, presentata in occasione della Giornata Nazionale della Psicologia.

E’ vero che è stata fatta prima della storia degli affidi di Reggio Emilia ma riteniamo che rimanga sostanzialmente valida.

Un italiano su due ritiene che l’immagine dello psicologo sia migliorata rispetto a dieci anni fa, oltre otto italiani su dieci pensano che lo psicologo possa fornire un aiuto importante alle persone e nove italiani su dieci pensano che lo psicologo debba essere presente negli ospedali, nei servizi sociali e nella scuola.

Leggi tutto...
 
Continuum corpo-cervello Stampa E-mail
Mercoledì 22 Febbraio 2017 21:40

 

FOTO DANTONIa cura del dott. F. D'Antoni

Docente presso la Scuola di Psicoterapia Naven di Udine, ha integrato l'approccio Sistemico relazionale alle tecniche dell'EMDR all'approccio del Sensory Motor, passando con agilità alla mindfulness. In questo articolo il dott. D'Antoni delinea come il trauma lasci segni tangibili nel corpo, proponendo un'attenta revisione della bibliografia specialistica esplicitando i meccanismi fisiologici e ormonali che si attivano. Buona lettura.

 

Accedi all'area riservata per leggere tutto...
 
Refertazione WISC IV Stampa E-mail
Mercoledì 18 Gennaio 2017 20:55

cervello

di Ivan Iacob

Sono passati quasi 6 anni dalla pubblicazione di questo test, oggi uno standard della valutazione cognitiva. La WISC-IV si è evoluta in funzione al cambiamento dei modelli teorici, in particolare con l'avvento della Cattel-Horn Carrol Theory of Cognitive Abilities (CHC) che prevede la distinzione delle abilità cognitive in ampie e ristrette.

Il passaggio dall'intelligenza come fattore g a quella di un insieme di abilità molteplici ha modificato l'importanza attribuita al QIT, aumentando il numero dei punteggi composti da calcolare e accrescendone la specificità.

Per sfruttare tutte le potenzialità del WISC IV è necessario somministrare tutti i sub test non solo quelli per il calcolo del QIT.

La distinzione tra IAG (intelligenza fluida) e ICC (indice di competenza cognitiva) riesce a spiegare come alunni con competenze logiche molto alte abbiano risultati scolastici mediocri.

 

Accedi all'area riservata per leggere tutto...
 
«InizioPrec.12345678Succ.Fine»

Pagina 1 di 8




Licenza Creative Commons
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia.