Home Notizie La "dott.ssa" Bignardi e il test di Rorschach
FacebookLinkedin

Area riservata



La "dott.ssa" Bignardi e il test di Rorschach PDF Stampa E-mail
Lunedì 23 Febbraio 2015 09:29

cnopIl CNOP ha diramato un comunicato stampa, del quale invita La7 a dare diffusione, in cui si segnala che, durante il programma televisivo "Le Invasioni Barbariche" trasmesso da LA7 il 18.02.2015, la conduttrice Daria Bignardi ha utilizzato quale modalità d’intervista del proprio ospite alcune tavole del test di Rorschach, o test delle macchie, improvvisando una sorta di "diagnosi" mediante un'interpretazione sommaria e superficiale delle risposte fornite.

 

Com’è noto, il test di Rorschach è un sofisticato strumento psicodiagnostico per indagini di personalità, basato sull’interpretazione, da parte di professionisti specializzati, di ciò che il soggetto esprime commentando 10 tavole, ognuna delle quali contenente una macchia d'inchiostro (5 monocromatiche, 2 bicolori, 3 colorate).

Senza entrare nel merito del contenuto della trasmissione in questione, appare assolutamente inopportuna l’utilizzazione in forma ludica di uno strumento psico-diagnostico, sia per non banalizzare gli interventi che quotidianamente mettono in atto i professionisti psicologi, sia per mostrare rispetto verso tutti gli utenti, cui questo strumento psicodiagnostico viene somministrato per finalità certamente attinenti la tutela della loro salute.

 




Licenza Creative Commons
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia.