Home Notizie La moltiplicazione dei Pani e dei Gettoni nel Principato dell’ENPAP
FacebookLinkedin

Area riservata



La moltiplicazione dei Pani e dei Gettoni nel Principato dell’ENPAP PDF Stampa E-mail
Giovedì 23 Febbraio 2017 19:52

cesalpino 2Come spiegare ai colleghi che hanno un reddito medio di 13.000 euro che il Presidente dell’Enpap si porta a casa una cifra di circa 122. 000 euro (indennità 68.000 + 47.650 gettoni di presenza + 6.287 trasferta)?

Come spiegare la sistematica tendenza del CDA di raddoppiare le indennità con i gettoni di presenza?
Beh usiamo l’ironia. Innanzitutto notiamo che si tratta di due soggetti Felice e Damiano. Quindi da questo capiamo che la quota si dimezza.

Se invece lo consideriamo un essere unico ed indivisibile, allora potremmo supporre che l’Enpap è un Principato e che il nostro Presidente si possa collocare come stipendio di poco sopra a Vladimir Putin che da poveraccio di una piccola nazione si porta a casa 120.120 euro.


Il nostro presidente ha una qualità evidentissima: è PRESENTE!!!

 

Il fido e IMPAGABILE vicepresidente (si porta a casa solo 59.000 euro, di cui 28.500 di gettoni di presenza) ha subito colto l’occasione per scrivere un e-book dal titolo “la moltiplicazione non lineare dei gettoni di presenza per campare” una modalità da associare alla promozione dei colloqui su Groupon, per apparire simile al poveretto che sbarca il lunario con 13.000 euro.

 

Fatine

Ma nel palazzo del CDA sappiamo che per certo ci sono almeno tre IMPAGABILI consigliere che fermamente riescono ad applicare la moltiplicazione del due. In altre parole riescono a raddoppiare le indennità, anche loro con una costante e certosina PRESENZA (circa 47.000 euro gettone più gettone meno).

 

Dopo questa descrizione fantastica ci rendiamo conto che sta arrivando Marzo e che quindi dobbiamo correre a pagare l'anticipo ENPAP: come potremmo mai lasciare il dorato CDA senza i gettoni di presenza? Potrebbe fermarsi tutto come le auto degli autoscontri (si lo sappiamo che non è cosi che l’anticipo è altro ma vuoi mettere come rende l’idea).

 

 (i calcoli sono stati fatti sul documento pubblico del Ministero del Lavoro)

 

 




Licenza Creative Commons
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia.